La Dakar va in Arabia Saudita

La Dakar va in Arabia Saudita
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Inizia la terza vita della competizione

PUBBLICITÀ

Africa, Sud America e adesso Arabia saudita. Alla ricerca dell’avventura e di deserti da esplorare.

Da gennaio 2020 riparte la Dakar, il rally più massacrante al mondo che si correrà in Arabia Saudita. Con qualche spettacolare cambiamento. Ma sempre pronto a stupire.

Alla presentazione ufficiale il Direttore David Castera ha dichiarato che le tappe iniziali saranno caratterizzate da piste in stile WRC su uno sfondo montagnoso.

Un veterano come Carlos Sainz dice: "Il sudamerica è stato un'esperienza eccezionale per la Dakar, ma era l'ora di cambiare. Credo che l'Arabia Saudita possa portare molto di nuovo e sono molto eccitato".

Inizia così la terza vita della Dakar. La prima si era disputata in Africa dal 1978 al 2008, la seconda in America Latina dal 2009 al 2019.

Il contratto è di cinque anni e promette di stupire

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Fatale Dakar, morto motociclista portoghese

Ott Tanak vince il Rally di Finlandia

Rally Dakar, svelati i dettagli della 44esima edizione