EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nissan: nuove accuse per Ghosn, resta in carcere

Nissan: nuove accuse per Ghosn, resta in carcere
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Per la procura giapponese l'ex Ceo del gruppo Renault-Nissan Mitshubishi responsabile di abuso di autorità aggravato. Sarebbe dovuto uscire questo lunedi, invece Ghons resta in carcere.

PUBBLICITÀ

Sarebbe dovuto uscire su cauzione questo lunedi Carlos Ghosn, ex presidente e amministratore delegato del gruppo Renault-Nissan-MItshubishi, ma la procura giapponese ha formulato a suo carico anche l'accusa di abuso di autorità aggravato e il manager resta, dunque, in carcere in attesa che gli avvocati ripresentino domanda di scarcerazione.

L'ex ceo di origini libanesi, considerato il mago dei risanamenti aziendali, è stato accusato lo scorso novembre di aver deliberatamente sottostimato i propri compensi di fronte alle autorità d borsa e di aver usato beni aziendali per il valore di ben 5 milioni di euro a fini personali quando era a capo dell'azienda. Già arrestato quattro volte, l'ultima ad aprile, Ghosn nega ogni accusa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

NIssan: utili in calo del 70%

Nissan: nuovo Ad confessa di aver ricevuto denaro "extra"

Renault-Nissan-Mitsubishi: comincia l'era del dopo-Ghosn