Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

"Stanze della rabbia": entra e spacca tutto

"Stanze della rabbia": entra e spacca tutto
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Vi sentite particolarmente tesi o arrabbiati. D’ora in poi vi potrete sfogare nelle “Axe Rage Rooms”, ovvero dei luoghi dove ciascuno può dare libero sfogo alle proprie frustrazioni distruggendo tutto ciò che gli capita a tiro.

Le stanze della rabbia, son diventate ormai un evento virale. Queste immagini arrivano dalla Giordania. Il fenomeno, dopo America e Giappone, ha fatto il giro del mondo, approdando anche in Italia. “Sono diverse le cose che mi fanno arrabbiare – racconta uno dei partecipanti. Le pressioni della vita di tutti i giorni, lavoro, famiglia, amici. Problemi che affrontiamo quotidianamente. A volte li ignoriamo. Ma in realtà tutte queste cose si accumulano dentro di noi. Quando sono arrivato qui mi sono lasciato andare e ora sento che posso tornare a casa felice, mi sento rinnovato.”

La parola d’ordine è nessuna regola. Si può scegliere anche una colonna sonora per la devastazione. L’importante è spaccare tutto, piatti, bicchieri, mobili, vecchi televisori, stampanti, lettori dvd. Pur di dire addio a stress e ansia.

Ogni sessione dentro le “Stanze della rabbia”, dura 15 minuti. Ci sono tre livelli disponibili: basic, premium, e e deluxe. E bastano al massimo 50 euro. Più o meno come una seduta da uno psicanalista. Ma qui invece che standersi sul divano lo si distrugge letteralmente.