ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Zidane "Non sono bruciato, penso a 2020"

Zidane "Non sono bruciato, penso a 2020"
"Ci saranno cambiamenti, so quello che voglio, parlerò col club"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 20 APR – “Manca un mese di campionato e
cercheremo di farlo bene, ma la mia mente adesso è qui, anche se
la mia energia è rivolta anche al prossimo anno. Non sono
bruciato”: così il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, in
conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Athletic
Bilbao al Bernabeu. “Ci saranno cambiamenti, so quello che
voglio e ne parlerò con il club”, ha aggiunto Zizou che glissa
sul futuro di Bale (“Non ne parlo, penso solo a match di
domani”), di Asensio (“Ne conosciamo il talento, la sua stagione
è stata un po’ complicata così come per tutti”), di Mbappè
(“Potete chiedere, ma io risponderò quel che voglio”), chiarendo
che “non voglio fare nomi. Ho intenzione di parlare col club
perché so esattamente cosa voglio, ma non lo dirò ora e ancor
meno prima di una partita. E’ chiaro che ci saranno cambiamenti.
Detto questo, dobbiamo accettare che non è stato l’anno migliore
del Real e dobbiamo cambiarlo”. A cominciare magari dall’assetto
tattico: “Si, ci saranno anche cambiamenti nel sistema”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.