ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'effetto Farage sulle europee

L'effetto Farage sulle europee
Dimensioni di testo Aa Aa

Quando mancano 5 settimane alle elezioni europee arrivano i nuovi sondaggi dove troviamo conferme e qualche sorpresa.

Perdono voti il centrodestra e i socialisti. Entrambi lasciano per strada circa 37 seggi ciascunone approfittano populisti come l'Europa delle libertà, Libert`à e Democrazia Diretta o i Liberali.

Un partito spicca per il risultato che potrebbe ottenere, quello di Nigel Farage favorevole alla Brexit.

Fra le sorprese però il fatto che i laburisti inglesi potrebbero diventare la fora più grande nel Regno Unito, ma anche un'ondata a sostegno di Farage. Il carismatico leader euroscettico potrebbe portare il suo partito di un rotondo 27% rendendolo davvero ago della bilancia della politica del Regno Unito.

Fra i partiti che hanno avuto una ricaduta pesantissima di questa inifinita telenovela chiamata Brexit, i conservatori inglesi che dovrebbero perdere moltissimo.

Resta da vedere come si comporteranno quelli che dentro l'Unione vogliono restare e se riusciranno davvero a invertire la decisione presa ormai tre anni fa. Dice un analista: "Alcuni credono che sarà una rotonda vittoria per gli euroscettici, ma c'è un nuovo gruppo favorevole a rimanere dentro all'unione europea. Molti pensano che gli euroentusiasti stiano rimontando, eppure a vedere i numeri non sembra, Anche se siamo all'inizio della campagna elettorale. È vero che abbiamo ancora un mese di campagna ma la gente non si aspettava un risultato così roseo di Nigel Farage. Hanno già quasi un quarto dei voti una cosa assai significativa in uno scenario politicamente così frammentato a causa della rappresentanza proporzionale una cosa abbastanza anomala nel Regno Unito.