EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Lavorare di più non fa aumentare la produttività: Italia fanalino di coda in Europa

Lavorare di più non fa aumentare la produttività: Italia fanalino di coda in Europa
Diritti d'autore 
Di Rachael Kennedy
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Avete presente il collega che fa sempre gli straordinari solamente per farsi notare? Bene, secondo uno studio britannico, in Italia lavoriamo tanto quanto gli altri grandi Paesi europei, ma siamo il 30% meno produttivi.

PUBBLICITÀ

Chi lavora di più è più produttivo al lavoro? La risposta semplice è: no. Almeno secondo uno studio del Trade Union Congress (TUC), un'associazione di sindacati britannica.

Un raffronto tra le "economie mature" dell'Unione Europea nel 2018 mostra che i lavoratori a tempo pieno del Regno Unito sono coloro che lavorano di più durante la settimana, ma anche in maniera meno produttiva. Dall'altro lato, la Danimarca ha fatto segnare il record per la settimana lavorativa più corta a cui si associa, in compenso, la seconda piazza del podio della produttività dietro l'Irlanda.

Il tasso di produttività è stato misurato mettendo a confronto il PIL nazionale con il numero di ore lavorative.

In Italia, una settimana lavorativa poco inferiore alla media europea per numero di ore passate in ufficio è associata ad una **produttività inferiore del 30% rispetto al gruppo di Paesi considerati. **

Gli italiani, assieme ad olandesi e belgi, sono tra coloro che lavorano meno ore in Europa (39), anche se può sembrare strano, ma l'indice di produttività (90.6) calcolato dal TUC impallidisce rispetto ai risultati osservati nei Paesi Bassi (118.5) e Belgio (122.7).

I dipendenti a tempo pieno in tutta la UE nel 2018 hanno lavorato in media 40.2 ore settimanali, con una produttività oraria del 91,4% (lo 0.8% in più rispetto a quella italiana). 

Commentando specificamente il risultato del Regno Unito, la segretaria generale del TUC Frances O'Grady ha detto che una cultura in cui si lavora per molte ore "non è nulla di cui andare orgogliosi".

"Si tratta di derubare i lavoratori della loro vita domestica e del tempo passato con le persone amate. Altri paesi dimostrano come ridurre l'orario di lavoro non solo vada a beneficio dei lavoratori, ma può anche aumentare la produttività".

Sulla base dei risultati, il TUC ha dichiarato di sostenere una riduzione dell'orario di lavoro generale, l'introduzione di un maggior numero di giorni festivi e di una settimana lavorativa di quattro giorni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Offerte di lavoro via Whatsapp? Purtroppo è la truffa "Task Scam"

Meglio non perdere il lavoro: il Regno Unito ha i peggiori sussidi di disoccupazione del nord Europa

L'Europa che voglio: lavoro e aziende, cosa farei da europarlamentare