ULTIM'ORA

Viminale: corsa sfrenata per depositare i simboli elettorali (anche quelli più strani)

Viminale: corsa sfrenata per depositare i simboli elettorali (anche quelli più strani)
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

ROMA (ITALIA) - Meno di 50 giorni alle elezioni europee: e corsa sfrenata a depositare il simbolo elettorale.
Fino alle ore 16 di lunedì 8 aprile c'è tempo per consegnare al Viminale i contrassegni dei partiti e dei movimenti politici che intendono partecipare alle elezioni del 26 maggio.

Il primo simbolo? Il Partito Internettiano. L'ultimo? Pensionati d'Europa

Il simbolo del Partito Internettiano.

Già una trentina i simboli consegnati: tra quelli dei partiti più in voga, ne spuntano alcuni veramente originali. Addirittura il piu veloce di tutti è stato il non più giovanissimo leader del "Partito Internettiano", Francesco MIglino.

L'ultimo partito a consegnare il simbolo, questa domenica, è stato "Pensionati d^'Europa".

"Siamo contro questa Europa"

"Sono arrivato a Roma da due giorni, volevo essere il primo", dice Francesco Miglino, leader del Partito Internettiano.
"Noi siamo contro questa Europa e contro l'euro", aggiunge, battagliero.

Francesco Miglino

Persino il Sacro Romano Impero...

Tra "Poeti d'Azioni", "Partito Pirata", "Forconi" (dal logo usurpato, a quanto dice il leader del "Coordinamento 9 Dicembre", Mariano Ferro) e Movimento "La Catena" - il cui fondatore anti-burocrazia, Bruno Franco, ha deciso di non raccogliere le firme necessarie, si arriva a Mirella Cece, fondatrice del "Sacro Romano Impero Cattolico".

Mirella Cece.

La fantasia aiuta a sognare

Per il sogno di un seggio da europarlamentare, o anche solo per un quarto d'ora di gloria, vale davvero la pena usare un po' di fantasia.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.