Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

In Siria i bambini conoscono solo la guerra

In Siria i bambini conoscono solo la guerra
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In questa edizione:

In Siria 4 milioni di bambini sono cresciuti senza conoscere altro che la guerra. Lo riporta Save the Children nei giorni in cui a Bruxelles si apre la terza conferenza dei donatori per la Siria.

"Abbiamo una richiesta chiara per la comunità internazionale. Chiediamo loro di riprendere il recupero dei bambini che hanno sofferto nel conflitto e di impiegare gli stessi finanziamenti degli anni passati per sostenere paesi come la Giordania, il Libano e la Turchia che ospitano milioni di famiglie e bambini e di investire nel soccorso umanitario in Siria" ha commentato in un'intervista a Euronews Rania Malki di Save the Children.

Dopo nove anni di guerra, le Ong sperano si faccia luce sulle condizioni in cui ancora oggi vivono milioni di siriani.

"La situazione è terribile. Resta ancora una delle più grandi crisi umanitarie al mondo, specialmente per il dislocamento. Abbiamo ancora oltre 6 milioni di sfollati in Siria e 5 milioni di persone nei paesi limitrofi. Sono veramente al sicuro? Ci sono mine, ordigni inesplosi, manca l' accesso ai servizi di base, le scuole, servizi sanitari, acqua, insomma tutto. Le persone hanno ancora bisogno di queste cose" ha affermato Astrid Nissen, direttrice della Croce Rossa tedesca per il Medio Oriente e il Nord Africa.

Le Ong attendono di vedere se gli impegni promessi nella conferenza incontreranno i bisogni reali delle persone.

Gli ultimi aggiornamenti:

L'inquinamento uccide piu' del fumo

L'inquinamento atmosferico miete piu' vittime del fumo a livello mondiale , lo riporta uno studio dell'European Heart Journal.

Ricercatori in Germania e Cipro stimano che l'inquinamento atmosferico abbia causato quasi 9 milioni di morti in piu' nel 2015, mentre il fumo uccide circa 7 milioni di persone.

Brevetti: L'Europa sorpassa la Cina

Le aziende europee, soprattutto tedesche, hanno sorpassato i concorrenti cinesi nell'ultimo rapporto annuale sui brevetti.

Secondo l'Ufficio europeo dei brevetti, le domande di brevetto in Europa sono aumentate del 4,6% rispetto al 2017.

La tedesca Siemens è arrivata per la prima volta in testa alla classifica con quasi 2.500 brevetti depositati, vincendo sul gigante tecnologico cinese Huawei.

Ue: protezione per i Whistleblowers

Per la prima volta, i whistleblowers riescono ad ottenere protezione a livello europeo. Gli stati membri e i funzionari hanno stabilito delle regole che consentiranno garanzie legali a coloro che denunciano casi di corruzione, evasione fiscale e altri crimini.

Le nuove norme proteggeranno i whistleblowers da ritorsioni e licenziamenti sul posto di lavoro.