Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Russia, condannato a sei anni per "estremismo" un danese membro dei Testimoni di Geova

Russia, condannato a sei anni per "estremismo" un danese membro dei Testimoni di Geova
Diritti d'autore
Courtesy of Jehovah’s Witnesses
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Dennis Christensen, cittadino danese, è stato condannato in Russia a sei anni di prigione per il reato di "estremismo". L'uomo, membro del culto dei Testimoni di Geova che dal 2017 è fuorilegge nel paese, era stato arrestato nel maggio di due anni fa mentre partecipava a una cerimonia religiosa a Orel, una località a 400 chilometri da Mosca.

"Il caso di Dennis rappresenta la cartina di tornasole per lo stato della libertà religiosa in tutta la Russia. So da miei colleghi e da inquirenti di altre regioni che sono in corso altre indagini sui Testimoni di Geova, e per quello si guarda a questo processo e si attende il suo risultato",spiega l'avvocato Bogdanov, della difesa.

A favore di Christiansen, 46 anni, sposato con una russa, anche il ministro danese degli Esteri Anders Samuelsen: "Profondamente preoccupato dal processo, rinnovo alla Russia l'appello a rispettare la libertà di religione. Il ministero continuerà a seguire il caso e ad assistere Christiansen se deciderà di ricorrere in appello".

In Russia il culto dei Testimoni di Geova, nato negli Usa nel 1870, conta 170.000 seguaci e viene costantemente monitorato dai servizi di sicurezza, che la scorsa settimana hanno fermato il responsabile della sezione locale di Ivanovo, una città a nord-est della capitale.