Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Macron: "Il 24 aprile la Francia ricorderà il genocidio armeno"

Macron: "Il 24 aprile la Francia ricorderà il genocidio armeno"
Dimensioni di testo Aa Aa

Il 24 aprile, in Francia, si commemorerà il genocidio del popolo armeno. Lo ha dichiarato il presidente Emmanuel Macron di fronte al Consiglio delle Organizzazioni Armene di Francia, tenendo fede a una promessa fatta in campagna elettorale.

La Francia, insieme ad altri 28 Stati del mondo, ha riconosciuto nel 2001 che il massacro degli armeni, perpetrato dall'Impero Ottomano tra il 1915 e il 1916, ebbe carattere di genocidio, cioè fu il frutto della decisione di eliminare sistematicamente l'intera popolazione. Tesi contestata da sempre dalla Turchia che, sebbene riconsca parte dei massacri, non ritiene si sia trattato di sterminio. Si stima in circa un milione e mezzo il numero di armeni che morirono per le deportazioni, le torture e gli stenti.

Un gesto che allontana ulteriormente le già difficili relazioni tra Ankara e l'Europa. Il dossier armeno è infatti tra i punti controversi in discussione tra le parti per le procedure di adesione della Turchia all'Unione.