ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia-Francia, Conte stempera le polemiche

Italia-Francia, Conte stempera le polemiche
Dimensioni di testo Aa Aa

Discutiamo ma l'amicizia resta. Il primo ministro Giuseppe Conte a Davos, ha cercato di stemperare le polemiche ingaggiate dai suoi vice contro il governo francese pur non facendo sconti, nel suo discorso, al progetto dell'Unione "messo in discussione dalla gente" e all'euro colpevole "di aver creato debito e minor crescita".

La sottosegretaria al ministero dell'economia francese Agnes Runacher, interpellata sulla disputa politica, ha invitato l'Italia alla discrezione rispetto alla politica interna francese e detto che Roma dovrebbe collaborare su problemi comuni: "Noi non ci immischiamo nelle discussioni di politica interna in Italia e penso che questa sia la posizione migliore da mantenere: in questo momento la posta in gioco per noi è costruire un'Europa più unita intorno a principi forti e migliorare la nostra competitività collettiva".

Ma ci sono le elezioni europee e il presidente francese Macron è il principale nemico del fronte dei sovranisti euroscettici. In questo contesto si è inasprita la disputa tra Roma e Parigi fino ad arrivare all'appoggio di Di Maio ai gilet gialli.