ULTIM'ORA

Scomparsa Emiliano Sala: spunta audio inquietante inviato agli amici

Scomparsa Emiliano Sala: spunta audio inquietante inviato agli amici
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono sempre più ridotte le speranze di trovare il calciatore Emiliano Sala vivo. Le ricerche del velivolo sul quale viaggiava lunedì sera da Nantes a Cardiff sono riprese questa mattina, ma sono poi state sospese in serata. Per ora non hanno dato risultati.

Sala dall'aereo agli amici: "Che paura che ho"

Intanto spunta un audio inquietante, inviato via WhatsApp dall'attaccante argentino a degli amici, prima che l'aereo sparisse dai radar. Il padre Horacio ha confermato alla stampa argentina che quella è la voce del figlio.

Ecco l'audio originale:

Inizialmente Sala dice di essere stanco, di aver fatto tante cose a Nantes e parla dell'allenamento che lo aspetta l'indomani a Cardiff.

Poi la frase allarmante: "Sono qui sull'aereo che sembra sia sul punto di cadere a pezzi e sto andando a Cardiff", dice il 28enne. "Se entro un'ora e mezza non avete mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi, perché non mi troveranno ma... lo sai. Papà, che paura che ho".

Cardiff City Stadium, Cardiff

La scomparsa del Piper Malibu

Il velivolo privato, un Piper PA-46 Malibu, era partito alle 20.15 ora locale dalla città francese, dove l'attaccante argentino si era recato per salutare gli ormai ex compagni di squadra. Da qualche giorno, infatti, aveva firmato con il Cardiff City, squadra di Premier League. A bordo, insieme a Sala, pare ci fosse solo una persona, il pilota. I contatti con l'aereo sono stati persi intorno alle 21.30, nei pressi del faro di Casquets, secondo quanto riferito dalla polizia di Guernesey.

Le ipotesi delle autorità inglesi

Secondo la polizia di Guernsey, che si sta occupando del caso coordinando le ricerche, sono quattro le ipotesi:

1- Sono atterrati da qualche parte e non riescono a contattare nessuno.

2- Hanno effettuato un ammaraggio, sono stati soccorsi da una nave che passava di lì, ma non riescono a mettersi in contatto.

3- Hanno effettuato un ammaraggio e sono nella scialuppa gonfiabile, che era a bordo.

4- L'aereo si è distrutto al contatto con l'acqua, lasciandoli in mare.

La ricerca, in questo momento, è basata sull'individuare l'eventuale zattera di salvataggio.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.