EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Regno Unito: misure più severe per i droni

Regno Unito: misure più severe per i droni
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Governo britannico annuncia nuove regole per difendere gli aeroporti da futuri sabotaggi di droni, come quello verificatosi a Gatwick prima di Natale

PUBBLICITÀ

Dopo la brutta figura pre-natalizia dell'aeroporto londinese di Gatwick, trovatosi impreparato davanti al sabotaggio da parte di uno o più misteriosi piloti di droni che hanno paralizzato lo scalo per tre giorni, il Governo britannico corre ai ripari.

La zona interdetta a questi dispositivi passerà da uno a cinque chilometri intorno agli aeroporti. Verranno inoltre rafforzati i poteri della polizia per contrastare gli operatori che non rispetteranno le regole.

140mila persone avevano subito disagi tra il 19 e il 21 dicembre per le continue chiusure di Gatwick a seguito dell'avvistamento di droni.

Una coppia era stata arrestata e poi rilasciata. Da allora il silenzio è calato sull'indagine.

Attentare alla sicurezza del traffico aereo comporta fino a 5 anni di prigione.

Heathrow e Gatwick hanno annunciato massicci investimenti per migliorare le misure di difesa anti-droni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza su un volo dal Qatar diretto in Irlanda: almeno 12 feriti

Ucraina: almeno sette morti in un attacco su Kharkiv, proteste per il licenziamento di Zaluzhnyi

Cittadino britannico minaccia "per scherzo" di fare esplodere l'aereo, la Spagna chiede quasi centomila euro di risarcimento