ULTIM'ORA

F.Inzaghi in bilico, non solo colpa mia

F.Inzaghi in bilico, non solo colpa mia
'A Napoli cercherò di dare un dispiacere ad Ancelotti'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 28 DIC – L’incrocio è un amarcord.
Napoli-Bologna significa anche il faccia a faccia tra Carlo
Ancelotti e Filippo Inzaghi. Da giocatore, SuperPippo ha
regalato la Champions 2007 al suo allora tecnico. I due hanno
viaggiato a braccetto tra Juventus (2 anni) e Milan: proprio in
rossonero hanno vinto tutto. Oggi il tecnico rossoblù va a
caccia di un blitz al San Paolo che taciti le voci di esonero:
“Incontrare Carlo sarà una grande emozione. E’ un grande uomo,
abbiamo un legame forte e bello, abbiamo sempre avuto un
rapporto stupendo. Domani, però, spero di dargli un dispiacere.
In fondo, con tutti i piaceri che gli ho fatto in carriera…”.
Inzaghi recita il ‘mea culpa’ per un girone d’andata
deficitario, ma non intende mollare la panchina: “Non ci ho mai
pensato. Io guardo avanti, non mi sento in bilico. Quello che
sta facendo il Bologna non basta, ma le colpe sono di tutti, le
responsabilità dobbiamo prendercele tutti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.