Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Yemen: 12 morti alla vigilia della tregua

Yemen: 12 morti alla vigilia della tregua
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

12 morti e 25 feriti. Questo il bilancio delle vittime degli scontri, avvenuti tra venerdì e sabato scorsi in Yemen nella città di Hodeidah tra le forze lealiste e ribelli Houthi. Gli scontri armati sono avvenuti nell'immediata vigilia dell'entrata in vigore di un cessate il fuoco deciso dalle parti.

Fonti precisano che i combattimenti sono avvenuti in particolare a sud e ad est della città dove è situato il porto attraverso il quale passano il 70% degli aiuti umanitari, tra l'altro, saccheggiato dai ribelli.

MOHAMMED HUSSEIN, RESIDENTE HODEIDAH
"Siamo ottimisti per l'accordo e speriamo sia un accordo per la pace. L'intero popolo yemenita è ottimista e fiducioso che la guerra si fermerà, e che il cessate il fuoco fermerà gli attacchi aerei, e l'aggressione, e che la vita ritornerà com'era e che le persone possono tornare al loro lavoro. Che in città torni la stabilit".

La tregua in Yemen comincerà dalla mezzanotte locale. L'accordo era stato raggiunto giovedì scorso in Svezia con la mediazione delle Nazioni Unite e prevde anche uno scambio di prigionieri.

Gli osservatori Onu considerano questo cessate il fuoco un passo avanti, ma gli equilibri tra le parti sono ancora fragili. Un mancato rispetto della tregua potrerebbe ad un ritorno al punto di partenza.