Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Radice: Cairo, grande uomo e innovatore

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MONZA, 10 DIC - "Gigi Radice era un uomo sobrio, ma concreto e determinato, votato all'obiettivo. Un grandissimo uomo e lo dimostrano tutte le persone che c'erano oggi ai suoi funerali, i giocatori che ha allenato. Se tutti quanti gli volevano così bene è perché si è fatto apprezzare". Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ricorda così Gigi Radice, allenatore dell'ultimo scudetto granata (1976). "Gigi - aggiunge Cairo, al termine della funzione funebre - è stato importantissimo per il calcio italiano: ha introdotto il pressing e il calcio totale. Con il Torino ha vinto uno scudetto storico, che non vincevamo da anni e che sfortunatamente non vinciamo da anni. Io sono venuto, perché ci tenevo a omaggiarlo, ma purtroppo non l'ho nemmeno conosciuto. Lo abbiamo invitato alla festa del Torino, ma era già debilitato dalla malattia. Però è come se lo conoscessi, Antonio Comi ha giocato per lui e mi ha raccontato un sacco di cose. Era proprio una grandissima persona".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.