ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra tra clan Bari, 13 in carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - BARI, 10 DIC - Restano in carcere tredici dei 14 pregiudicati fermati nei giorni scorsi dai carabinieri, su disposizione della Dda di Bari, nell'ambito di una indagine sulla guerra di mafia tra i clan Di Cosimo-Rafaschieri del quartiere Madonnella, nuovi alleati dell'articolazione del quartiere San Paolo degli Strisciuglio, e Parisi-Milella-Palermiti di Japigia. Il gip ha convalidato i fermi e ha emesso contestuale ordinanza di custodia cautelare per i reati di detenzione e porto in luogo pubblico di armi comuni da sparo, esplosione di colpi d'arma da fuoco in luogo pubblico ed estorsioni, tutti reati aggravati da metodo e finalità mafiose. Le indagini, avviate nel gennaio scorso, hanno consentito di "documentare - spiegano gli investigatori - la sinergia criminale venutasi a creare" tra i due clan di Madonnella e del San Paolo, "facilitata dalla figura del latitante Giovanni Di Cosimo, irreperibile da giugno 2017 dopo essere evaso dalla detenzione domiciliare".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.