ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Osaka Grand Slam: Cuba e Paesi Bassi spezzano il predominio nipponico

Judo, Osaka Grand Slam: Cuba e Paesi Bassi spezzano il predominio nipponico
Dimensioni di testo Aa Aa

Grand Slam di judo, svoltosi ad Osaka, terzo ed ultimo atto dominato, in gran parte, ancora dal Giappone, che raggranella tre ori sui cinque disponibili.

E mentre celebri judoka di casa incontrano il pubblico e firmano autografi per la gioia dei numerosi fan, sul tatami diventa l'uomo del giorno il plurimedagliato olandese GROL, oro nella categoria +100 kg contro il ceco KRPALEK.

He does it! Multiple World and Olympic Medalist at -100kg, Henk Grol becomes +100kg Osaka Grand Slam Champion! He...

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Dimanche 25 novembre 2018

Primo titolo importante per lui, al cospetto del rivale olimpico di lunga data: questa è la nona sfida tra i due, e per l'olandese trattasi della sesta vittoria.

Terzo gradino del podio per il russo BASHAEV ed il giapponese KAGEURA.

Henk GROL, judoka:

"È una sensazione incredibile vincere il Grand Slam a Osaka, specie nella mia categoria, far proprio un torneo così difficile con tutti i giapponesi in gara, che normalmente fanno incetta di medaglie d'oro".

Donna del giorno è la nipponica SATO, medaglia d'oro tra le donne -78 kg, la quale supera in finale la resistenza della connazionale UMEKI, campionessa del mondo 2015.

Vincitrice tecnicamente brillante e quinto titolo del Grand Slam per lei.

Terzo posto per la cubana ANTOMARCHI ed un'altra giapponese, HAMADA.

Sato Ruika does a brilliant turnover on former World Champion Umeki Mami - Gold for Japan! #JudoOsaka2018 © IJF Media Team - Robin Willingham

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Dimanche 25 novembre 2018

Ruika SATO, judoka:

"Mi piacerebbe davvero partecipare al World Masters che si terrà a dicembre, se sarò selezionata come rappresentante nazionale: nel caso, vorrò assolutamente concludere l'anno con una vittoria".

Nella categoria uomini -90 kg, successo per il giapponese MUKAI, giustiziere in finale dell'olandese VAN T END, argento.

Il judo esplosivo del vincitore fornisce non poco entusiasmo al pubblico di casa: per lui, che mira a diventare il numero 1 del suo Paese, è il secondo titolo dell'anno in un Grand Slam.

Terza piazza per il nipponico MURAO ed il tedesco TRIPPEL.

Mukai of Japan takes a tactical victory over Van T End of the Netherlands - Gold for Japan! #JudoOsaka2018 © IJF Media Team - Robin Willingham

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Dimanche 25 novembre 2018

Categoria donne +78 kg: vince la cubana ORTIZ, che sconfigge, manco a dirlo, una giapponese, Akira SONE.

Medaglia di bronzo per altre due judoka nipponiche, ASAHINA ed INAMORI.

Olympic Champion Idalys Ortiz can't believe it as she takes a tactical victory over Sone of Japan - Gold for Cuba! #JudoOsaka2018 © IJF Media Team - Robin Willingham

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Dimanche 25 novembre 2018

Tra gli uomini -100 kg, a sbaragliare la concorrenza ci pensa il naturalizzato giapponese WOLF, ex campione del mondo, bravo a superare con un o-uchi-gari il canadese ELNAHAS.

Per lui si tratta della prima medaglia d'oro in un Grand Slam.

Bronzo per il portoghese FONSECA ed il nipponico IIDA.

Wolf Aaron takes flight with a fantastic Ouchi - He is crowned -100kg Osaka Grand Slam Champion, Elnahas of Canada had...

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Dimanche 25 novembre 2018

Per chiudere, la mossa del giorno viene proprio dal lusitano FONSECA, il quale non delude le attese lanciando il brasiliano BUZACARINI e suscitando l'entusiasmo del pubblico giapponese.