Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budapest, studenti contro la chiusura dell'ateneo di Soros

Budapest, studenti contro la chiusura dell'ateneo di Soros
Dimensioni di testo Aa Aa

Studenti in piazza a Budapest per manifestare contro il piano del governo che prevede la chiusura dell'università Centrale Europea sostenuta dal finanziere Soros. L'ateneo è finito nel mirino del primo ministro ungherese Viktor Orbán, apertamente ostile a Soros, considerato fra i nemici numero uno della destra populista europea per le sue attività di promozione di diritti umani e cultura liberal.

Gabor, studente
"Quello che il governo sta per fare è sradicare sostanzialmente ogni dissenso, abbassando il livello di istruzione in modo che sia più facile trasmettere messaggi molto piu' semplici".

Andreas, studente "Abbiamo bisogno di avere liberi pensatori per migliorare la società e ottenere nuove idee per svilupparla, e questo può accadere solo in un mondo libero".

Intanto George Soros nei giorni scorsi ha incontrato il cancelliere austriaco Sebastian Kurz che lo ha invitato a trasferire a Vienna la sede della sua università in due fasi, prima solo alcuni corsi, successivamente l'intero polo accademico.