ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Emery, "all'Arsenal siamo all'inizio"

Emery, "all'Arsenal siamo all'inizio"
"Dopo 22 anni di Wenger bisognava cambiare aria..."
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “Dopo 22 anni c’era bisogno di cambiare
aria, stimolare nuovamente tutti, aprire le finestre. Unay
Emery, il tecnico che ha eredito l’Arsenal di Arsene Wenger,
racconta a ‘Marca’ la sua nuova avventura con i Gunners. “Dopo
l’addio di Wenger – dice – io non ero l’unico candidato. Gazidis
aveva una lista di 8 nomi”, ricorda Emery che fa sapere di aver
incontrato Wenger “una volta. Mi ha dato tanti consigli e
informazioni. Lo rispetto molto ma qui serviva ripartire da zero
e ancora oggi dico ai miei ragazzi che siamo solo all’inizio”.
Prima di Wenger, “l’Arsenal festeggiava l’1-0 e puntava sulla
solidità difensiva. Con Arsène, la gioia è stata trasformata in
attacco, grazie anche a giocatori di buona qualità. E la
combinazione perfetta di tutto ciò è stato l’Arsenal degli
‘Invincibili’ che vinse la Premier imbattuto. Poi ci si è basati
solo sulla qualità tecnica e la libertà offensiva, perdendo di
vista la difesa. Adesso quello che voglio fare è unire entrambe
le fasi di gioco e cercare di essere più competitivi”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.