EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Mafia: demolite otto ville dei Casamonica a Roma

Mafia: demolite otto ville dei Casamonica a Roma
Diritti d'autore 
Di Eloisa Covelli
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le operazioni di sgombero sono iniziate all'alba del 20 novembre. Sul posto anche la sindaca Virginia Raggi e il ministro dell'Interno, Matteo Salvini

PUBBLICITÀ

Sgomberate otto ville dei Casamonica a Roma in vista delle demolizioni. Andrà distrutto quindi il simbolo dell'opulenza di un clan solo recentemente considerato mafioso. A tre anni dai funerali show per la morte del boss, le cui immagini hanno fatto il giro del mondo, le ruspe restituiscono alla città la sua dignità. Nel mezzo ci sono stati gli arresti dei vertici del clan con l'operazione Gramigna, che ha trovato legami persino con la 'ndrangheta. Quelle villette, lì da 30 anni, erano uno dei simboli dell'intoccabilità del clan, realizzate in violazione delle regole, avevano persino inglobato interi tratti dello storico acquedotto Felice.

Consapevoli dell'alto valore simbolico del momento erano sul posto la sindaca di Roma Virginia Raggi e il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

"Riaffermiamo il primato delle istituzioni, sempre a fianco dei cittadini onesti, che hanno il diritto e il dovere di sentire le istituzioni, la polizia locale, le forze dell'ordine vicine" dice la sindaca di Roma.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma: incendio nello stabilimento di trattamento dei rifiuti in Via Salaria

Casamonica, Salvini show alla demolizione della villa

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente