EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Messico: morto per infarto il narcotrafficante Hector Leyva

Messico: morto per infarto il narcotrafficante Hector Leyva
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Era in carcere dal 2016 in attesa di essere processato per diversi reati legati al traffico di droga

PUBBLICITÀ

E' morto d'infarto Hector Manuel Leyva uno dei boss più noti del narcotraffico messicano, a capo del cartello dei Beltràn Leyva. In prigione dal marzo del 2016, l'uomo era in attesa di essere processato per molti reati legati alla sua attività. L'arresto è avvenuto a San Miguel Allende nello Stato di Guanajuato. In un primo momento era alleato con i fratelli per poi diventarne il loro nemico.

Per anni, l'ingengnere così veniva chiamato per la cura e la precisione con cui gestiva il traffico di droga, soprattutto cocaina e eriona, prima di essere catturato dalla polizia risiedeva da tempo nello Stato di Queretaro facendosi passare per una persona benestante che commerciava mobili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Una mappa rivela l'entità delle sepolture clandestine in Messico

Messico, la tempesta Chris devasta il Paese: inondazioni, case e auto danneggiate

Città del Messico, migliaia in piazza per i diritti degli animali