ULTIM'ORA

Messico: la carovana di migranti è a Tijuana, i messicani alzano la voce

Messico: la carovana di migranti è a Tijuana, i messicani alzano la voce
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno passato la notte tra giovedì e venerdì nei pressi della barriera metallica che separa Tijuana, Messico, da San Diego, Stati Uniti. 800 migranti centroamericani erano già sul posto, mentre altri 800 li hanno raggiunti a bordo di autobus.

In tutto sono oltre 5.000 e fanno parte di quattro diverse carovane, provenienti dal Centro America, in particolare dall'Honduras, partite a metà ottobre. Hanno già percorso 4.300 km, a piedi, su dei camion o degli autobus e il loro obiettivo è entrare in territorio statunitense, nonostante il presidente Donald Trump abbia già dispiegato 6.000 soldati lungo la frontiera messicana.

La situazione è tesa, anche con i residenti di Tijuana. Giovedì sera, circa 300 di loro hanno manifestato contro la presenza dei migranti, intonando l'inno nazionale messicano. Alcuni hanno anche lanciato delle pietre

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.