ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L’economia britannica cresce nel terzo trimestre, ma la Brexit fa paura

euronews_icons_loading
L’economia britannica cresce nel terzo trimestre, ma la Brexit fa paura
Dimensioni di testo Aa Aa

L'economia britannica ha accelerato nel terzo trimestre dell'anno in corso, rispetto a quello precedente, crescendo al ritmo più rapido dal 2016, +0,6%. Una buona notizia, anche se, dopo l'impennata di luglio, ad agosto e settembre ha rallentato il passo.

Secondo l'ufficio nazionale di statistica potrebbe trattarsi di un picco temporaneo prima della Brexit.

"Beh, queste cifre sono un'ottima notizia. Quello che dobbiamo fare ora è concentrarci su come assicurare un aumento dei salari reali e di standard di vita più elevati", ha dichiarato il Ministro delle Finanze britannico, Philip Hammond.

L'economia britannica ha superato di gran lunga quella della zona euro durante il terzo trimestre - soprattutto grazie al commercio e alle sostenute spese dei consumatori -. Le previsioni dell'Unione europea per il Regno Unito non sono però così rosee. Per Bruxelles quella britannica l'anno prossimo sarà l'economia con la crescita più lenta, insieme all'Italia: + 1,2% nel 2019.