Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito: frena l'economia, debole l'industria

Regno Unito: frena l'economia, debole l'industria
Dimensioni di testo Aa Aa

La crescita dell'economia britannica è rallentata, secondo i dati resi noti dall'Istituto Nazionale di Statistica (ONS).

Nel trimestre agosto-ottobre, il Prodotto Interno Lordo del Regno Unito ha evidenziato, infatti, un incremento dello 0,4%, progresso più lento rispetto a quello precedente, pari invece a +0,6%.

Commentando le statistiche, il Responsabile economico e finanziario presso le Camere di Commercio britanniche (BCC), Suren Thiru, ha definito "gli ultimi dati sul PIL un'ulteriore prova del fatto che l'incertezza sulla Brexit e le pressioni sui costi affrontate dai consumatori e dalle imprese mettono a dura prova l'economia del Paese".

La sterlina ha toccato il minimo storico da 18 mesi a questa parte: la preoccupazione tra le imprese è data dalla crescita statica, specchio dell'incertezza che regna circa il futuro del Regno Unito.

L'economia britannica risente particolarmente della debolezza del settore industriale, che fa registrare una flessione dello 0,6% su base mensile, e della produzione manifatturiera, che accusa invece una perdita dello 0,9%.

Salari in crescita e profitti aziendali in calo nel Regno Unito

Publiée par Gli occhi della guerra sur Mardi 13 novembre 2018