Usa: Trump licenzia Jeff Sessions

Usa: Trump licenzia Jeff Sessions
Diritti d'autore REUTERS/Kevin LamarqueREUTERS/Kevin Lamarque
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le dimissioni sono arrivate su richiesta dello stesso Trump. Il Presidente non ha mai perdonato al responsabile della Giustizia il fatto di essersi astenuto dall'indagine sul Russiagate.

PUBBLICITÀ

Donald Trump ha messo alla porta il ministro della Giustizia, Jeff Sessions. Il Presidente statunitense ha annunciato su twitter che Matthew Whitaker, capo di gabinetto al Dipartimento di Giustizia, sarà il facente funzione e che la sostituzione permanente arriverà in futuro.

Le dimissioni sono arrivate su richiesta dello stesso Trump e sono state presentate all'indomani delle elezioni di Midterm.

Trump non gli ha mai perdonato il fatto di essersi astenuto dall'indagine sul Russiagate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Casa Bianca mette alla porta il giornalista della CNN sgradito a Trump

Russia-Gate: Per il Post Trump valuta i suoi poteri di grazia. Nuova tegola su Sessions.

Caso Sessions, la stampa russa a Trump: "non mollare i tuoi ragazzi"