La sfida a tre per Alitalia: FS, easyjet e Delta

La sfida a tre per Alitalia: FS, easyjet e Delta
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Aperte le buste con le offerte vincolanti di Ferrovie dello Stato Italiane e della low cost inglese, e quella non vincolante del vettore americano

PUBBLICITÀ

Sono in tre a giocarsi l'acquisto dei rami d’azienda di Alitalia-Società Aerea Italiana e Alitalia Cityliner. Le offerte pervenute ai commissari del vettore tricolore sono quelle di Ferrovie dello Stato Italiane ed easyJet, entrambe vincolanti e quella non vincolante di Delta Air Lines.

La busta più attesa delle tre arrivate al notaio Nicola Atlante è quella di FS, che martedì aveva avuto il via libera del consiglio d'amministrazione a farsi avanti. La compagnia low cost inglese, poi, nella serata di mercoledì ha ribadito la propria manifestazione di interesse per un'Alitalia "ristrutturata, coerente con l'attuale strategia di easyJet per l'Italia".

La terza manifestazione di interesse, dopo giorni di indiscrezioni, è arrivata dall'americana Delta, la seconda compagnia aerea più grande al mondo. Ma per quanto riguarda quest'ultima, attenzione al limite comunitario, per il quale le società extra-Unione europa non possono andare oltre il 49% di quota di un'azienda europea. Per questo motivo è ipotizzabile una partnership Delta-easyjet. Fuori dai giochi, invece, la tedesca Lufthansa, che martedì aveva chiarito di non voler essere co-investitore con il governo italiano.

Nei prossimi giorni, i commissari esamineranno la documentazione ricevuta, prima di trasmettere le proprie conclusioni al ministero dello Sviluppo Economico.

Video editor • Cinzia Rizzi

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alitalia: spunta Lotito, il patron della Lazio vuole entrare nella compagnia

Alitalia annuncia il licenziamento di oltre 2.700 dipendenti

Ita Airways, verso l'intesa con Lufthansa per la cessione delle quote