ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Addio Danubio blu

Lettura in corso:

Addio Danubio blu

Addio Danubio blu
Dimensioni di testo Aa Aa

Reperti antichi, armi della guerra mondiale, monete, tutto nascosto sul fondo del fiume Danubio, ma gli ungheresi forse non si aspettavano di ritrovarli in questo modo. Tutto è avvenuto a causa del bassissimo livello del fiume. In tanti ne hanno approfittato per prendere foto.

Il basso livello delle acque ha fatto riafforare un ponte fatto saltare in aria dai nazisti negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale. La struttura collegava i quartieri di Buda e Pest. Il ponte però non è l'unico reperto emerso dalle acque del fiume. A Érd, città ad una quindicina di chilometri dalla capitale ungherese, un gruppo di archeologi ha scoperto un tesoro di 2mila pezzi d'oro e d'argento a bordo di un relitto del XVIII secolo.

Il ponte però non è l'unico reperto emerso dalle acque del fiume.

"Il livello delle acque del danubio non è mai stato così basso a memoria d'uomo" dice la nostra corrispondente. "La gente ha persino scoperto i resti del vecchio ponte Franz Joseph distrutto durante la seconda guerra mondiale, e che è diventato visibili sotto al ponte della libertà Sono attese piogge nei prossimi giorni e si pensa che questa caccia al tesoro non durerà ancora troppo a lungo".