ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, Conte: "Sanzioni strumento da superare"

Lettura in corso:

Russia, Conte: "Sanzioni strumento da superare"

Russia, Conte: "Sanzioni strumento da superare"
Dimensioni di testo Aa Aa

13 accordi per un valore di circa 1,5 miliardi di euro. Il Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, vola in Russia nel tentativo di rilanciare le relazioni economiche tra Roma e Mosca.

Conte ha ricevuto l'appoggio del Presidente Valdimir Putin per il successo della conferenza di pace in programma a Palermo il mese prossimo.

"Allargare le relazioni commerciali e industriali tra Italia e Russia è quasi un dovere per noi - ha detto Conte - considerando quanto siano naturalmente complementari le due economie".

L'Italia potrebbe partecipare ai progetti di forniture del gas russo in Europa, annuncia il Cremlino. La Russia fornisce il 35 per cento del fabbisogno italiano.

"Speriamo di mantenere le dinamiche positive in modo da poter raggiungere in futuro i numeri degli anni passati - ha detto Putin - Voglio ricordare che nel 2013 il fatturato degli scambi commerciali tra i nostri paesi era circa il doppio rispetto a oggi".

Incontrando il primo ministro, Dmitri Medvedev, Conte ha sottolineato che le sanzioni alla Russia sono uno strumento da superare il prima possibile.

L'Italia vuole persuadere tutti gli altri partner europei che il dialogo è la soluzione migliore. La Russia - ha concluso Conte "è necessaria per individuare soluzioni alle principali crisi regionali, soluzioni che devono essere soprattutto politiche"