ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'olimpionico Feyisa Lilesa torna nella sua Etiopia

Lettura in corso:

L'olimpionico Feyisa Lilesa torna nella sua Etiopia

L'olimpionico Feyisa Lilesa torna nella sua Etiopia
Dimensioni di testo Aa Aa

Incrociare le braccia sulla testa per indicare che si è stati arrestati è stato il gesto che gli è valso due anni di esilio negli Stati Uniti. Ai Giochi di Rio, l'atleta etiope aveva segnalato la sua opposizione alle autorità del suo paese e la repressione della minoranza di Oromo.

A ottobre invece il maratoneta è tornato nella sua terra natale per la prima volta dopo questo episodio.

"Sapevo che quel giorno sarebbe arrivato - spiega Feysa Lelisa - perché sapevo che il sangue di tutte queste persone non sarebbe stato versato invano, alla fine questo governo dittatoriale sarebbe caduto".

Da aprile, il nuovo governo etiope ha adottato misure per rilasciare i prigionieri politici e le organizzazioni politiche di Oromo non sono più considerate alla stregua di terroristi.