ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pop.Vicenza: a giudizio Zonin e vertici

Pop.Vicenza: a giudizio Zonin e vertici
Udienza primo dicembre. 350 parti civili, attese altre 150
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VICENZA, 20 OTT – Sono stati rinviati a giudizio dal
Giudice per l’udienza preliminare Roberto Venditti, Gianni Zonin
e gli altri 5 imputati per il dissesto della Banca popolare di
Vicenza. Il processo si aprirà il primo dicembre in Tribunale a
Vicenza. Sono state accolte 350 costituzioni di parte civile;
per le prime udienze del processo se ne attendono altre 150
circa, tra cui lo stesso Comune di Vicenza. Assieme a Zonin e agli ex amministratori Giuseppe Zigliotto,
Emanuele Giustini, Andrea Piazzetta, Paolo Marin e Massimiliano
Pellegrini, è stato rinviato a giudizio anche lo stesso istituto
di credito, in qualità di responsabile civile. L’ipotesi di reato formulata dai pubblici ministeri Gianni
Pipeschi e Luigi Salvadori, è di aggiotaggio, ostacolo alle
autorità di vigilanza e falso in prospetto. Tra gli imputati non figura l’ex direttore generale Samuele
Sorato, la cui posizione è stata stralciata fino a dicembre, per
gravi motivi di salute. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.