Kashoggi: Erdogan, "vogliamo che venga fatta luce su quanto accaduto"

Kashoggi: Erdogan, "vogliamo che venga fatta luce su quanto accaduto"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alle parole di Erdogan si è unita anche la cancelliera tedesca Angela Merkel

PUBBLICITÀ

Il presidente turco Erdogan è determinato "a rivelare i dettagli sulla morte" di Jamal Khashoggi. Lo ha detto il portavoce del suo partito nella prima reazione ufficiale turca dopo gli annunci di Riad sulla morte del giornalista. La Turchia "non accuserà nessuno prima della fine delle indagini" su Kashoggi

La Turchia non permetterà, ha detto Erdogan, che questo caso disumamo non venga punito, un caso che va contro l'umanità. La Turchia non permetterà mai che il crimine venga nascosto nell'edificio del consolato che comunque fa parte del territorio dell'Arabia Saudita anche se si trova ad Instanbul

Anche la Germania attraverso le parole della cancelleria Angela Merkel si è unita ad altri Paesi nel chiedere una credibile indagine sulla morte del giornalista Kashoggi. E' importante ha detto continuare a fare luce.

"In questo momento" ha detto la Merkel, "mentre continuiamo a parlare di questi terribili eventi accaduti in Arabia Saudita, dove non è stato chiraito niente, vogliamo che venga fatta luce per capire quello che è successo"

Anche il primo ministro danese si è unito alle parole della Merkel

Riad insiste sulé fatto che Kashoggi è morto dopo una collutazione e che non si è trattato di un omicidio premeditato. In Arabia Saudita sono stati eseguiti 18 arresti ed è stato rimosso dall'incarico il generale Ahmed al-Asiri, un alto ufficiale dei servizi segreti coinvolto nella vicenda.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Khashoggi, la condanna internazionale c'è, ma è tiepida

Guerra in Ucraina: Zelensky vola a Ryad e Tirana per discutere della formula di pace

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo