Lettonia: il partito filo russo Concordia vince le legislative

Lettonia: il partito filo russo Concordia vince le legislative
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I populisti del Kpv ottengono il 14%, si dicono pronti a collaborare con qualsiasi formazione. Terzo il Nuovo partito conservatore. Armonia ha la maggioranza relativa in parlamento

PUBBLICITÀ

Il partito filo russo Concordia vince le legislative in Lettonia.

Concordia ottiene il 19,9% dei voti (stando a spoglio quasi ultimato) distanziando di quasi 5 punti percentuali i populisti del Kpv che ottengono il 14% e che si dicono pronti a collaborare con qualsiasi formazione. Terzo il Nuovo partito conservatore.

Concordia ha comunque la maggioranza relativa in parlamento.

Il suo candidato premier Vjaceslavs Dombrovskis che non sarà facile formare un esecutivo:

"L'esperienza e la storia ci dicono che per vincere le elezioni, avere il primo posto, ottenere il maggior numero di voti, non è ancora una garanzia che Harmony formi una coalizione".

È la quarta volta che la formazione vince le politiche ma già le altre volte non è stata in grado di formare un governo perché nessun ha accettato l'invito a entrare in coalizione.

I partiti del governo uscente, che vedeva insieme Verdi, Allenza nazionale e il partito dell'Unità hanno fatto meno di quanto previsto; il suo portavoce Edgards Tavars:

"Parleremo con i nostri alleati, è chiaro con questo risultato tutto sarà molto più difficile".

Il parlamento che esce da queste elezioni risulta estremamente frammentanto e offre diversi scenari politici.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Filorussi e populisti puntano a governare la Lettonia

Elezioni in Lettonia, ancora tanti indecisi