ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gattuso, orgoglioso per Cutrone azzurro

Gattuso, orgoglioso per Cutrone azzurro
"Ero disperato senza di lui, la caviglia gli fa ancora male"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 6 OTT – La prima convocazione del ventenne
Patrick Cutrone in Nazionale rende “orgoglioso”, Rino Gattuso.
“E deve esserlo anche lui, per l’età che ha è una gioia
incredibile. In questo momento gli fa male la caviglia, ma si
deve presentare e poi deciderà la Nazionale”, ha commentato il
tecnico del Milan che, proprio grazie all’ingresso della punta
nella ripresa, giovedì ha ribaltato il risultato contro
l’Olympiacos in Europa League. “Non mi diverto a metterlo in
panchina, quando Cutrone era infortunato ero disperato perché è
uno che cambia le partite con il suo entusiasmo e il suo
dinamismo – ha notato Gattuso -. Non saprei dire se renda meglio
giocando dall’inizio o entrando a gara in corso. Ma sappiamo che
nei 20 minuti finali tante squadre tendono a subire gol e
Cutrone è uno che con la sua veemenza entra subito in gara”. Di
sicuro l’allenatore è convinto che sia positiva l’influenza di
Gonzalo Higuain, come quella di Pepe Reina su Gianluigi
Donnarumma.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.