ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grande Guerra:E. Filiberto a Redipuglia

Lettura in corso:

Grande Guerra:E. Filiberto a Redipuglia

Grande Guerra:E. Filiberto a Redipuglia
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - REDIPUGLIA (GORIZIA), 20 SET - Essere qui oggi "significa soprattutto fare un atto di memoria e rispetto per tutti questi italiani che purtroppo durante la Prima guerra mondiale ci hanno lasciato per un ideale. Sono queste persone che hanno fatto l'Italia". Lo ha detto Emanuele Filiberto di Savoia, partecipando questa mattina a una cerimonia al Sacrario militare di Redipuglia (Gorizia) in onore ai Caduti della Grande Guerra. Accolto dal picchetto militare, dalle associazioni d'Arma e dall'Istituto nazionale per la Guardie d'onore alle reali tombe del Pantheon, Emanuele Filiberto ha deposto dei fiori al monumento ai caduti delle guerre. "Siamo in un periodo complicato per i giovani - ha osservato - queste persone avevano degli ideali, hanno combattuto e perso la vita, adesso i tempi sono cambiati. Chiedo ai giovani sempre di rispettare questo nostro bel paese, di guardare avanti e di tenere ben alti i valori del nostro tricolore. Questo è quello che deve insegnare il magnifico Sacrario". (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.