EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Minacce a parroco Gaeta per spese festa

Minacce a parroco Gaeta per spese festa
Vescovo diocesi lo difende, non sono stati tolti soldi a poveri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 SET - L'arcivescovo di Gaeta, mons. Luigi Vari, ha espresso "piena solidarietà" al sacerdote don Antonio Cairo che, davanti alla parrocchia santuario di San Nilo Abate a Gaeta (Latina) dove è parroco, è stato oggetto di minacce. "Da diversi anni don Antonio Cairo è oggetto di offese e attacchi, anche su internet e sui social network, in cui si oltrepassa il limite della dignità - sottolinea il vescovo Vari - e del rispetto personale". L'arcivescovo di Gaeta si dice "seriamente preoccupato" per la sicurezza di don Antonio. Secondo la ricostruzione del vescovo il parroco è stato criticato e aggredito per le feste, in particolare quella di San Nilo. L'arcidiocesi di Gaeta - mette in chiaro mons. Vari - "non contribuisce alla realizzazione delle feste delle comunità parrocchiali" e "la realizzazione delle feste non toglie risorse ai poveri che sono serviti dalle comunità parrocchiali, ma spesso diventa occasione per destinare maggiori risorse a favore delle iniziative di carità".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Torino, giornalista de La Stampa picchiato da militanti di CasaPound per averli filmati: due denunce

Ecco chi è Kamala Harris: le probabilità che sarà la prima donna presidente degli Stati Uniti

Stati Uniti: i leader europei salutano Biden dopo il ritiro dalla corsa alla presidenza