ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abusi nella Chiesa, il Papa: "Denunciare sempre"

Lettura in corso:

Abusi nella Chiesa, il Papa: "Denunciare sempre"

Abusi nella Chiesa, il Papa: "Denunciare sempre"
Dimensioni di testo Aa Aa

Scagionato dalle accuse, torna sotto inchiesta. Via libera a un'indagine sul vescovo di Charleston

"Fare pulizia e non aver paura di chiamare le cose con il loro nome". Ai vertici di una Conferenza Episcopale Statunitense travolta dagli scandali sulla pedofilia, Papa Francesco affida un messaggio per la Chiesa tutta: "I casi di cui veniamo al corrente, vanno denunciati senza eccezioni ", l'esortazione con cui ha accompagnato l'ok a un'indagine su Michael Brainsfield, vescovo di Charleston scagionato nel 2012, di cui ha accettato il ritiro per sopraggiunti limiti d'età.

Foto: Vatican Media/via REUTERS
I Vescovi statunitensi in udienza dal PapaFoto: Vatican Media/via REUTERS

"Abbiamo abbandonato i pi`u inermi"

"Come il Papa ha detto di recente - ha detto il portavoce vaticano, Gregory Burke -, abbiamo abbandonato i più inermi. Questo è il tema dell'incontro con i rappresentanti della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti: assicurarci che chi deve tutelare i bambini, non finisca invece per abusarne".

Foto: Max Rossi/Archivi REUTERS

Il rapporto della Chiesa tedesca: "Quasi 3700 vittime dal 1946 al 2014. Più della metà aveva meno di 14 anni"

Appena poche ore prima, sul Der Spiegel, i risultati in anteprima di un rapporto commissionato dalla stessa Conferenza episcopale tedesca: quasi 3700, dal 1946 al 2014 le vittime di abusi recensite. La schiacciante maggioranza di sesso maschile e per oltre la metà di età inferiore ai quattordici anni. "Siamo al corrente dell'ampiezza del fenomeno rivelato da questo rapporto - il commento a nome della Chiesa tedesca, del vescovo di Trier, Monsignor Stephan Ackermann -. Siamo scioccati e proviamo una profonda vergogna".

Il Tweet che rimanda all'articolo con cui il tedesco Der Spiegel anticipa i risultati del rapporto commissionato dalla Conferenza episcopale tedesca

Il rapporto rischia tuttavia di essere solo la punta di un iceberg: gli autori si sono infatti basati sui soli documenti trasmessi dalla Chiesa tedesca, ma non hanno avuto accesso agli archivi delle diocesi.

70 anni di abusi su oltre 1000 bambini: la denuncia della Pennsylvania

A riaccendere i riflettori sugli insabbiamenti negli Stati Uniti era stato a metà agosto un rapporto di un Gran Giurì della Pennsylvania. Basandosi su documenti interni, lo studio riferiva di accuse "credibili" contro oltre 300 uomini di Chiesa, per un totale di oltre 1000 minori abusati in 70 anni. Nelle conclusioni, lo stesso rapporto sottolineava però la forte probabilità che le cifre reali siano molto più elevate.