ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: Trenta, Francia ci rispetti

Lettura in corso:

Libia: Trenta, Francia ci rispetti

Libia: Trenta, Francia ci rispetti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 6 SET - "Con la Francia siamo amici, cugini, concorrenti e cooperanti. Con la Francia bisogna parlare ma la Francia rispetti Italia". Lo ha detto il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, in audizione alle commissioni congiunte Esteri e Difesa di Senato e Camera, parlando delle tensioni tra Parigi e Roma sulla Libia. "A Vienna - ha ricordato Trenta - la settimana scorsa ho parlato a lungo con la collega francese. Ci sono momenti in cui si devono dire le cose. Devo dire quello che è successo nel 2011 o deve esserci un processo di rimozione? Chi parla di intervento militare non ha imparato nulla dal passato". Con la Francia, ha proseguito, "dobbiamo accordarci sulla Libia ma noi difendiamo l'industria nazionale e loro difendono la loro. Ci sono momenti in cui inevitabilmente alcuni interessi arrivano a scontrarsi".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.