ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Varoufakis: "combattere contro l'internazionale neofascista in Europa e negli Usa"

Lettura in corso:

Varoufakis: "combattere contro l'internazionale neofascista in Europa e negli Usa"

Varoufakis: "combattere contro l'internazionale neofascista in Europa e negli Usa"
Dimensioni di testo Aa Aa

Ministro delle Finanze nel primo governo Tsipras, uomo della discordia durante le convulse trattative per il salvataggio della Grecia del 2015, Yanis Varoufakis, strenuo oppositore da sinistra del rigore finanziario dell'unione europea, lancia un allarme contro il pericolo rappresentato dall'ascesa democratica dell' estrema destra in l'Europa e oltre oceano.

Tesa Arcilla di Euronews lo ha intervistato a Edimburgo per il nostro talk show in lingua inglese Raw Politics

"E' una tragedia per noi, è il nostro fallimento come establishment liberal democratico, è il fallimento di persone come noi, a sinistra, che hanno fallito l'obiettivo di un programma unitario e avanzato di new deal, qualcosa di simile al new deal di roosvelt contro l'estrema destra. Non dimentichiamo che Hitler e Mussolini hanno avuto il consenso della maggioranza dei cittadini nei loro Paesi - è terribile, ma è cosi - e non perchè avevano promesso campi di concentramento e guerra. No, hanno promesso di restituire alla gente la dignità e il controllo del loro paese. Vi ricorda qualcosa?"

Tesa Arcilla: "Cosa pensa di Steve Bannon?"

Varoufakis: "E' il perfetto esempio di movimento neo fascista con ambizioni internazionali che noi dobbiamo combattere. Noi abbiamo l'obbligo di fronte alle future generazioni di combattere steve bannon e la sua internazionale neo fascista e nazionalista".

La sinistra a cui guarda Varoufakis non ha nulla a che vedere con la destra antiestablishment di Bannon che, dice, contro il sistema abbaia e usa paroloni, ma in fondo non morde veramente.