ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Unrwa: Protesta in Giordania contro decisione Usa

Lettura in corso:

Unrwa: Protesta in Giordania contro decisione Usa

Unrwa: Protesta in Giordania contro decisione Usa
Dimensioni di testo Aa Aa

Per Ayman Safadi il ministro degli Esteri giordano la decisione degli Stati Uniti di tagliare i fondi all'Onu per i rifugiati palestinesi provoca dei rischi non solo sul piano politico, ma anche della sicurezza.

Centinaia di rifugiati arabi in Giordania hanno intanto manifestato contro la decisione di Trump. L'agenzia dell'Onu ad oggi impiega circa 30mila palestinesi, insegnanti, e operatori sanitari.

Ma non solo. Grazie a questi fondi veniva garantita l'educazione di oltre 5 milioni di rifugiati in tutta la regione.

Il premier israeliano ha parlato di un passo importante: Un'agenzia - ha spiegato Netanyahu che perpetua i rifugiati... così finalmente si è cominciato a risolvere il problema ha detto.

Da parte di Israele viene contestata la garanzia del "diritto al ritorno alle proprie terre" dei rifugiati, parte fondante della missione dell'Unrwa, fondata nel 1949 e contenuto anche nella risoluzione Onu 194 III del 1948.

Gli Stati Unti ad oggi rappresentano il paese che ha contribuito maggiormente all'attività dell'agenzia con un totale di 368 milioni di dollari versati nel 2016.

Una decisione che per gli Stati Unti ha lo scopo di fare pressione sui palestinesi e spingerli a tornare al tavolo delle trattative con Israele.