EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Turchia, primo arresto per gli spari contro ambasciata Usa

Turchia, primo arresto per gli spari contro ambasciata Usa
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Alle 5 di mattina, l'ambasciata è stata raggiunta da diversi colpi sparati da un auto in corsa

PUBBLICITÀ

C'è un primo arresto in relazione alla sparatoria avvenuta alle prime luci dell'alba di fronte all'ambasciata statunitense ad Ankara, capitale della Turchia. A riferirlo è l'agenzia di stampa statale Anadolu. Alle 5 e 30 di lunedì 20 agosto, l'ambasciata è stata raggiunta da diversi colpi di pistola, esplosi da un auto in corsa, ma nessuno è rimasto ferito nell'incidente.

Al momento le tensioni tra i due paesi - formalmente alleati sotto l'ombrello NATO - sono ai massimi storici, per via della detenzione di un pastore protestante americano, arrestato due anni orsono dalle autorità di Ankara, con l'accusa di complicità nel fallito golpe del luglio 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Erdogan, il pastore e la lira che crolla

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

"Turchi ingrati", così i sostenitori di Erdoğan dopo la sconfitta a Istanbul e Ankara