ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kabul senza tregua: nuovo attacco ad un centro di addestramento delle forze afghane

Lettura in corso:

Kabul senza tregua: nuovo attacco ad un centro di addestramento delle forze afghane

Kabul senza tregua: nuovo attacco ad un centro di addestramento delle forze afghane
Dimensioni di testo Aa Aa

L'hanno definito un attacco complesso, su fronti diversi. Dopo una prima esplosione nei pressi di una scuola militare dell'Esercito, Kabul è stata teatro di un nuovo attentato: nel mirino dei talebani un centro di addestramento delle forze di sicurezza afghane, preso d'assalto da un commando di uomini armati, asserragliato in un edificio vicino al centro. Lo confermano ufficiali afghani, citati da fonti di stampa tedesca all'indomani della strage di studenti, che ha insanguinato la città.

L'analisi di Emily Winterbotham, esperta del Royal United Services Institute: "Tutto questo dimostra chiaramente che i talebani, anche se hanno fatto timidi passi preventivi verso un processo di pace, non sono pronti a rinunciare alla presenza militare sul territorio in questo momento".

L'attacco al centro di addestramento segue il blitz suicida delle scorse ore in una scuola privata: il bilancio è di 38 morti e 67 feriti. Nell'istituto si trovavano centinaia di studenti che si erano da poco diplomati

Il dolore dei familiari delle vittime: "Noi vogliamo pace per la nostra terra. Non possiamo sopportare ancora questa carnefina. Chiediamo al governo di porre fine alla guerra . Abbiamo già sacrificato abbastanza. Molti genitori hanno perso i loro figli durante la guerra".

Secondo quanto riportato dalla Reuters, il massacro è stato messo in atto da un singolo kamikaze che si è fatto esplodere all’interno dell’istituto : all'interno i ragazzi si preparavano ai test d’ingresso per l’università. La scuola si trova nella zona a maggioranza sciita della capitale, già più volte presa di mira dagli attentatori dell’Isis, anche se sembra non ci siano rivendicazioni.