EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Gaza: gli scontri senza vere prospettive di pace

Gaza: gli scontri senza vere prospettive di pace
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Due morti e quasi 100 feriti è il bilancio degli ultimi scontri fra manifestati palestinesi della striscia di gaza e l'esercito con la stella di David. Da parte israeliana non ci sono vittime

PUBBLICITÀ

Sono due i palestinesi, tra cui un medico, uccisi dal fuoco israeliano durante una protesta guidata da Hamas lungo il confine a Rafah, nel sud della Striscia. Lo ha reso noto il ministro della Salute di Gaza.

L'esercito israeliano ha riferito che un carro armato ha sparato proiettili contro una posizione di Hamas dopo che i palestinesi hanno lanciato ordigni esplosivi e una granata alle forze di stanza vicino al confine.

Gli scontri sono scoppiati al confine dopo che i militanti di Hamas e Israele sembravano onorare un cessate il fuoco che ha messo fine a due giorni di intensa violenza.

Sono stati in tutto  9.000 i palestinesi che hanno dimostrato in cinque punti lungo la barriera difensiva tra Gaza e lo Stato ebraico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele: ucciso un 12enne palestinese negli scontri al confine della Striscia di Gaza

Taglio fondi Usa ad agenzia Onu, preoccupazione tra i rifugiati a Gaza

Guerra a Gaza: bombe di Israele dopo la sentenza Cig, l'Italia riparte con i finanziamenti Unrwa