ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto, 142 morti in Indonesia, Lombok la piu' devastata

Lettura in corso:

Terremoto, 142 morti in Indonesia, Lombok la piu' devastata

Terremoto, 142 morti in Indonesia, Lombok la piu' devastata
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i turisti prendono d'assalto traghetti e areei per scappare dall'Indonesia, continua l'incubo del terremoto di magnitudo di scala 7.0.

Un dramma che da domenica ha devastato 600 persone e turisti, tra feriti, sfollati e vittime.

Il bilancio è di 142 morti.

Panico, caos e desolazione. Soprattutto, per gli abitanti di Lombok, l'isola piu colpita, che tiene impegnati la protezione civile, medici e ambulanze nelle operazioni di soccorso. Qui, intere aree sono rimaste senza elettricità e decine di villaggi sono ancora inacessibili.

Edifici crollati e strutture evacquate. Si cerca riparo in rifugi temporanei.

Tra i resti di una Moschea (Jabal Nur) crollata nel villaggio Lading, i soccorritori salvano un uomo, e continuano a scavare per liberare i corpi intrappolati nelle macerie. Si seguono le grida disperate di aiuto, come quelle della donna ritrovata per miracolo in un magazzino.

"Non lo sapevamo" - dice un volontario del team-soccorsi, "ma c'erano indonesiani che correvano da noi nella speranza di aiutare con le ricerche".

Sentivano odore di corpi morti, poi, aprendo un punto di accesso, hanno trovato, fortunatamente, solo uova avariate. Da li, una voce ha richiamato a continuare con le attività di ricerca e salvataggio.

"Non sarà facile tornare alla vita normale" - commenta un indonesiano che ha visto crollare la sua casa - "Dobbiamo farlo in modo graduale, perché questo è un trauma fortissimo, abbiamo paura di dormire dentro le case. E, adesso, non sappiamo come ci riorganizzeremo."

Tra i terremotati delle isole-paradiso dell'Indonesia, c'è anche il campione di scherma italiano, Aldo Montano, e una coppia di italiani, Mario e Carlotta, scampati alla morte con lievi ferite.