ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: il ritorno a casa dei campioni

Lettura in corso:

Francia: il ritorno a casa dei campioni

Francia: il ritorno a casa dei campioni
Dimensioni di testo Aa Aa

Una marea umana colorata di blu, bianco e rosso ha riempito gli Champs-Elysées a Parigi per salutare la Francia campione del mondo. La nazionale di Deschamps, appena tornata da Mosca dopo la vittoria in finale sulla Croazia, ha sfilato su un autobus scoperto davanti ai tifosi in estasi, tra bandiere, fumogeni, canti, balli e lacrime di gioia.

A rendere il tutto ancora più memorabile il passaggio delle Frecce tricolori nel cielo della capitale. Una festa che ha ricordato quella di vent'anni fa per celebrare il primo storico trionfo della Francia in un Mondiale: a fare da collante Didier Deschamps, capitano e leader nel '98, commissario tecnico vent'anni dopo.

Dopo essera stata accolta all'aeroporto dal ministro dello Sport Laura Flessel, la squadra ha incontrato anche Emmanuel Macron: le immagini dell'esultanza del presidente francese allo stadio Luzhniki hanno fatto il giro del mondo. Nei prossimi mesi ai Bleus verrà assegnata la Legion d'Onore, massima onorificenza della Repubblica, proprio come fece l'ex presidente Jacques Chirac con i campioni del '98.