EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Cile: abusi nella Chiesa, rapporto al Vaticano

Cile: abusi nella Chiesa, rapporto al Vaticano
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Magistratura cilena avvia censimento delle denunce

PUBBLICITÀ

Dopo le parole di Papa Francesco e in parallelo all'inchiesta avviata dal Vaticano che sta preparando un dossier, la procura della Repubblica cilena ha disposto un censimento federale. Riguarda le denunce di abuso nei confronti di minori che coinvolgono membri della chiesa sollecitando la raccolta di tutte le informazioni a disposizione presso le procure regionali.

Obiettivo riunire tutti i precedenti esistenti anche per poter soddisfare una richiesta di Roma. Intanto un alto esponente del Vaticano è stato inviato in Cile per raccogliere le prove. Bergoglio, qualche settimana fa, aveva inviato una lettera alla chiesa cilena per chiedere scusa e perdono per gli scandali sessuali di una parte del clero. Intanto di fronte alle accuse i 34 presuli religiosi cileni non hanno potuto fare altro che rassegnare le dimissioni dai loro incarichi diocesani nelle mani del Pontefice.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Abusi nella Chiesa, parlano le vittime

Irlanda: Papa Francesco "assediato"

Italia, comunità Lgbt critica il Vaticano per la condanna di maternità surrogata e gender