ULTIM'ORA

Colombia al voto: sfida Petro-Duque

Colombia al voto: sfida Petro-Duque
Diritti d'autore
Reuters/Henry Romero
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La Colombia volta pagina

Seggi aperti in Colombia per il ballottaggio delle elezioni presidenziali: in lizza Gustavo Petro, progressista, ex sindaco di Bogotà e Ivan Duque, un volto nuovo della politica, economista votato al liberismo. Uno di loro sarà il nuovo Presidente della Colombia.

Sarà il successo di Juan Manuel Santos, Premio Nobel per la Pace (per l'accordo con le FARC).

Sono chiamati al voto quasi 37 milioni di colombiani.

Il favorito nei sondaggi della vigilia è Ivan Duque, uscito nettamente vincitore del primo turno elettorale del 27 maggio scorso.
Sostenuto dall'ex presidente Alvaro Uribe, Duque ha promesso di voler rivedere l'accordo di pace del 2016 con le FARC, grazie al quale ora hanno diritto ad una rappresentanza nel Congresso.
Se Duque sarà il Presidente, i rapporti con le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia potrebbero tornare tesi.

Reuters/Andres Stapff
Ivan Duque al voto.Reuters/Andres Stapff

L'altro candidato, Gustavo Petro, punta sulla riforma agraria e la ridistribuzione delle terre, incentivando ad abbandonare la coltivazione di cocaina e rimpiazzandola con altre, altrettanto redditizie. Ex guerrigliero, Petro si batte contro la disiguaglianza sociale e per un nuovo impulso alle energie rinnovabili a scapito delle industrie estrattive, da cui la Colombia è dipendente.

Reuters/Nacho Doce
Gustavo Petro alle urne.Reuters/Nacho Doce
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.