EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Russia 2018: Ci siamo, inizia il Mondiale

Russia 2018: Ci siamo, inizia il Mondiale
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chiacchiere finite. Si scende in campo e si gioca. Il Mondiale senza l'Italia inizia con la Russia che, in quanto padrona di casa, è protagonista del match inaugurale.

PUBBLICITÀ

Chiacchiere finite. Si scende in campo e si gioca. Il Mondiale senza l'Italia inizia con la Russia che, in quanto padrona di casa, è protagonista del match inaugurale. Avversario di turno l'Arabia Saudita. Intanto continuano gli arrivi nel Paese degli Zar dei tifosi delle nazionali partecipanti. Tutti con il loro carico di simpatia e colori, vari e variopinti per quella che, nell'animo del vero appassionato, deve essere solamente una festa. 

Le statistiche dei flussi turistici verso la Russia, riportano che in testa alla top ten delle nazioni partecipanti al Mondiale da cui provengono più viaggiatori vede al primo posto la Germania, già vincitrice dell’ultima edizione dei Mondiali 2014. In seconda e terza posizione, Francia e Spagna, via via tutti gli altri. 

Tutti con lo stesso spirito, quello del divertimento e poco male se, come dice questa tifosa messicana, c'è da fare file enormi per i biglietti e la stanchezza si fa sentire, il tutto è ripagato dalla grande soddisfazione di essere protagonisti di un autentico spettacolo sia a livello mediatico che sportivo.

Galina Polonskaya (Euronews)
"Piu' di un milione e mezzo di tifosi saranno presenti in Russia per la Coppa del Mondo. Ognuno con la voglia di veder vincere la propria nazionale"

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al mondiale di calcio in Russia hanno lavorato 17mila volontari

Tifoso peruviano decide di trasferirsi in Russia