Eruzione del vulcano in Guatemala, la testimonianza esclusiva di un soccorritore

Eruzione del vulcano in Guatemala, la testimonianza esclusiva di un soccorritore
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Luis Altuve: "Tra i feriti anche soccorritori; lesionati alcuni mezzi della protezione civile"

PUBBLICITÀ

Simili a quelli del Vesuvio del 79 d.C gli effetti dell'eruzione del vulcano del Fuego in Guatemala: così come a Pompei, la popolazione è stata investita da una nube di gas, ceneri, lapilli e blocchi di rocce, dalle temperature altissime.

"Non è granito quello che ci sta cadendo addosso - dice a euronews Luis Altuve, raggiunto da euronews, anche se sarà usato allo stesso modo. Si tratta di lapilli e non solo..... e se ti colpiscono".

"Uomini della protezione civile sono rimasti feriti, i mezzi lesionati, il comando generale dell'operazione ha deciso di evacuare i centri urbani intorno al vulcano, centinaia e centinai le persone allontanate dalle proprie abitazioni".

La situazione non sembra destinata a migliorare nelle prossime ore: Intanto il bilancio di morti e feriti si aggrava, sono una trentina le vittime del vulcano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guatemala, bimba salvata dalla cenere

Guatemala, eruzione del "Volcano de Fuego": decine di morti

Islanda, nei cieli sopra il vulcano attivo visibile l'eclissi solare: poco dopo una nuova eruzione