Elezioni in Slovenia, favoriti conservatori

Elezioni in Slovenia, favoriti conservatori
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo i sondaggi è in testa col 25,5% dei consensi, il Partito democratico sloveno dell'ex premier Janez Janša

PUBBLICITÀ

Elezioni politiche in Slovenia: dalle 7 alle 19 sono aperti i seggi per le votazioni anticipate dopo le dimissioni, lo scorso marzo, del primo ministro Miro Cerar. Sono 1,7 milioni gli elettori chiamati ad eleggere i propri rappresentanti in Parlamento.

Favoriti, secondo i sondaggi, con il 25% dei consensi, i conservatori - attualmente all’opposizione - del Partito democratico sloveno (Sds) di Janez Janša. Due volte primo ministro tra il 2004 e il 2013, Janša ha fatto dell’immigrazione uno dei temi centrali della sua campagna elettorale. Gli avversari lo accusano di posizioni anti-immigrati vicine a quelle del premier ungherese Victor Orban, che l’ha appoggiato durante la campagna elettorale definendolo “garante della sopravvivenza del popolo sloveno”

Segue, con il 13% dei consensi, la Lista civica di Marjan Sarec (Lms) e con l'8,8% il partito di centrosinistra (Smc) del primo ministro uscente Miro Cerar.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Slovenia, il partito democratico sloveno (SDS) conquista le urne

Elezioni in Basilicata: seggi aperti domenica e lunedì

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi